Pierre Bittar, artista impressionista francese  
 

 

22 agosto 2011

Quadro numero 2

L'avvenimento più importante di tutti i tempi.

Quale evento poteva mai essere migliore dell'arrivo sulla Terra del nostro Creatore, il Creatore dell'universo, per abitarci con noi? Proprio questo successe a 2 000 anni fa a Betlemme, piccola cittadina in Israele.

Riportiamo di seguito quanto Dio ci annunciò tramite i Suoi profeti, secoli prima di venire su terra.

La nascita di Gesù

Isaia 9:6

"Poiché un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio. Sulle sue spalle è il segno della sovranità ed è chiamato: Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre per sempre, Principe della pace."

 

Michea 5:2

"E tu, Betlemme di Efrata così piccola per essere fra i capoluoghi di Giuda,
da te mi uscirà colui che deve essere il dominatore in Israele; le sue origini sono dall'antichità, dai giorni più remoti*."

*i giorni più remoti = sempre = l'eternità


La nascita di Gesù

 

Luca 2:7-16
7 Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c'era posto per loro nell'albergo.
8 C'erano in quella regione alcuni pastori che vegliavano di notte facendo la guardia al loro gregge.
9 Un angelo del Signore si presentò davanti a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande spavento,
10 ma l'angelo disse loro: «Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo:
11 oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore.
12 Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia».
13 E subito apparve con l'angelo una moltitudine dell'esercito celeste che lodava Dio e diceva:
14 «Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama».
15 Appena gli angeli si furono allontanati per tornare al cielo, i pastori dicevano fra loro: «Andiamo fino a Betlemme, vediamo questo avvenimento che il Signore ci ha fatto conoscere».
16 Andarono dunque senz'indugio e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, che giaceva nella mangiatoia.

Lo scopo delle spiegazioni a seguito è di aiutare chiunque, pur non essendo familiarizzato con i testi biblici, si trovi disposto a leggere e capire per credere.

Dio: Esiste una Santa Trinità, che è il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo riuniti in un Dio unico e solo.  Un Dio Triuno.

Facendo riferimento a uno qualsiasi dei tre, ci riferiamo ad un Dio. Dio è esistito nell'eternità. Egli si trova al di fuori del dominio del tempo e dello spazio. E' quindi increato ed eterno. Dio è il Creatore nostro e dell'Universo. Dio considera la Sua creazione dell'uomo come Suo capolavoro. Venne quindi sulla Terra a liberarci della morte eterna, perché il Suo amore per noi è illimitato. Creò ognuno di noi in tre persone, corpo, anima e spirito. Il corpo ci permette di vivere in questo mondo. E' quello che fa che siamo visibili a vicenda. Quando finisce la sua missione, il corpo muore. Lo spirito quindi è liberato dal corpo, esso vivrà in eterno, o con Dio, oppure allontanato da Lui. L'essere con Dio si chiama la vita eterna, mentre il vivere lontano da Lui si chiama morte eterna. Quando leggiamo nella Bibbia che il Figlio di Dio venne a salvarci dalla morte eterna, la Bibbia fa riferimento al nostro spirito, non al corpo nostro, oggetto fisico. L'anima, che è diversa sia dal corpo sia dallo spirito, è la nostra persona intima, quella che decide di fare il male o il bene secondo il libero arbitrio datoci da Dio nel giorno in cui fummo concepiti, e che seguirà il nostro spirito al nostro decesso.

La parola di Dio: La parola di Dio è la fonte di tutta la Creazione. Quando leggiamo la Genesi, che è il primo libro della Bibbia, ci accorgiamo che tutta la Creazione successe secondo la Sua parola. "Sia", disse Lui, e fu.

Dopo questa rapida e semplice spiegazione, andiamo a vedere alcuni versetti della Bibbia sulla nascita di Gesù Cristo.

"In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era in principio presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; la luce splende nelle tenebre, ma le tenebre non l'hanno accolta."
Giovanni 1:1-5
 
"E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre, pieno di grazia e di verità."
Giovanni 1:14
 
"E la testimonianza è questa: Dio ci ha dato la vita eterna e questa vita è nel suo Figlio. Chi ha il Figlio ha la vita; chi non ha il Figlio di Dio, non ha la vita. Questo vi ho scritto perché sappiate che possedete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figlio di Dio."
1 Giovanni 5:11-13

 

 
  

Vita di nostro Signore

Introduzione 1 - L'Annunciazione 2 - La nascità di Gesù 3 - La fuga in Egitto
4 - Con i dottori nel tempio 5 - I primi 4 discepoli 6 - Le nozze di Cana 7 - Gesù risuscita il figlio della vedova
8 - Dà da mangiare a cinquemila persone 9 - L'Ultima Cena 10 - Il tradimento di Giuda 11 - L'umiliazione di Gesù
12 - Crocefissione e morte 13 - La resurrezione di Gesù 14 - L'Ascensione Spargere la parola

COMPRENDERE LA SANTISSIMA TRINITÀ
La Rivelazione della Santissima Trinità Attraverso un dipinto
La Sacra Trinità
La trinità dell'uomo adesso e in eternità
L'EBRAISMO, IL CRISTIANESIMO E L'ISLAM POTREBBERO CONCORDARE SU UN SOLO DIO?
Siamo Forse le Cellule di Dio?
CRISTO PRIMA E DOPO LA SUA INCARNAZIONE
LA MIA FEDE IN DIO
COME POSSIAMO RINASCERE?

Intervista Video Intervista alla Radio
 
  
Galleria Pierre Bittar
pagina principale